#CultAnimation: 1, Gatchaman Crowds e Durkheim

La gente di internet, se parliamo delle generazioni degli ’80 e dei ’90, ha accesso a molteplici forme d’arte contemporanea e multimediale, una fonte di cultura vastissima, proveniente in gran parte dal pop-cult giapponese e americano.

Questi cult non devono il successo unicamente a svariati motivi che potete scoprire qui, ma hanno trame, narrative, intrinseche di elementi letterari, sociologici e filosofici.

 Uno di questi esempi, per non iniziare dai fin troppo studiati e discussi Evangelion, e Matrix (per esempio…) -che ora cito, ma tratterò i prossimi giorni- è Gatchaman Crowds: Insight.

Sfortunatamente ancora non sono riuscito a vedere la prima saga, oh però avuto comunque modo di godermi questa seconda stagione.

L’inizio fa presupporre che si tratti di un prodotto pop, con le riprese di Tokio e le animazioni disegnate in sovrimpressione,  ma è completamente errato, e lo si scopre al più tardi quando la situazione arriva a tale paradossi da credere che sia una parodia della vicenda Marino. 

I protagonisti infatti, si trovano nella scomoda situazione di dover risolvere il problema della “atmosfera”, che porta prima ad odiare, poi amare, il premier giapponese a spese di un prima amato e poi odiato Premier-Partito-Unico alieno. La bravura di questo/a alieno/a, Gelsadra (-Gelsuccia) il sesso non conta, è nella sua ingenuità di fare ciò che il popolo vuole, fino al punto di omologare la “atmosfera” generale di tutti, tanto che quando scoprono di non avere più una loro individualità (perché chi esce dall’atmosfera generale viene fatto fuori), tutti insieme si ribellano rivolendo indietro l’Ignazio Marino che prima si erano stufati di vedere.

L’elemento interessante, è che si riallaccia facilmente allo strutturalismo di Durkheim, sociologo dell’ottocento, nel periodo di Simmel, Max, Marx e il positivismo, che si può riassumere così:

L’individuo si crede libero. La libertà però è un’illusione in quanto calcolata. I calcoli sono fatti dal sistema che guida in modo da trarre vantaggio dalle rivolte e i suoi esiti. Esiti previsti e calcolati. Calcoli di un organismo nel quale il fegato sta al cuore, come noi al sistema.

Tutto ciò tra l’altro si potrebbe riallacciare ad altre tematiche in un filo rosso di un gomitolo ancora da sbrogliare, ma ciò proseguirà nel prossimo post, dopodomani.

Annunci

One thought on “#CultAnimation: 1, Gatchaman Crowds e Durkheim

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...