#Poesie 2.2: La rosa

Anzi, il post non è saltato. Ecco una poesia, di David (passateci sul suo sito, che dispone molto materiale ben scritto), blogger di poesie e fotografie.

“Accarezzando col dito, a mo di girotondo, inspirando coi polmoni e con tutto il proprio corpo, il dolce profumo che codesta rosa mi sta offrendo, non sia mai che mi esca di senno mantenere ben aperti gli occhi.
Non per evitar di far scorrere inutilmente altro portatore di vita tra le membra della mia mano. Che al prossimo incontro con esso mi farà una carezza.
Non per far crescere un secondo ermo colle. Che al prossimo incontro con codesta combattente, essa mi darà un soave bacio su di esso.
Per non perdere di vista la maligna immaginazione che il sopravvento mi da.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...