Steven Universe #3 Time Theory episode 1: Gems Age

Ecco a voi una teoria veloce basata sullo show televisivo Steven Universe, creato da Rebecca Sugar, scritto da Domenico “Daken”.

Nell’episodio della prima stagione “Too many birthday” scopriamo che le gemme non possono invecchiare perché i loro corpi sono semplici simulacri modificabili e sostituibili, solo la gemma che si trova al loro interno è insotituibile. Solo un danno a quella può causare un reale danno alle gemme, alle persone, ma la suddetta pietra è immune agli effetti del tempo e può solo essere danneggiata fisicamente.

Nell’episodio della seconda stagione “Story for steven” scopriamo che l’aspetto delle gemme al tempo del primo incontro tra Rose e Greg era estremamente più giovanile, tanto che Ametista risultava avere l’aspetto di una bambina… ma se le gemme non posso invecchiare come è possibile tutto ciò?

La mia teoria ci riporta direttamente a “Too many birthday”, in cui Steven inizia a invecchiare a velocità folle ,e nel finale si scopre che l’aspetto esteriore delle gemme è influenzato dalle loro emozioni, e la tristezza che in quel momento stava provando il nostro protagonista lo ha portato ad apparire più vecchio, con la differenza che le gemme mutano semplicemente il loro aspetto esteriore, mentre Steven , essendo per metà umano, rischia di morire di vecchiaia.

Scoperto questo, possiamo dedurre che il mutamento nell’aspetto delle gemme è stato causato da un momento di estrema tristezza vissuta da tutte e tre le protagoniste tra l’incontro tra Greg e Rose e l’inizio dell’addestamento di Steven, quel momento che non può che essere la morte di Rose.

Sono invecchiate tutte come reazione alla tristezza per il sacrificio della loro compagna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...